L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 71/E del 10 dicembre 2021, ridenomina il codice tributo ‘2900’, istituito con la risoluzione n. 60/E del 22 luglio 2016, in ‘Canone articolo 11 Dl n. 59/2016 – commissione articolo 1, comma 241, Legge n. 178 del 30 dicembre 2020’.
Il codice tributo ‘2900’ era stato istituito per il versamento, tramite modello F24, della commissione per la trasformazione delle attività per imposte anticipate in credito d’imposta, di cui all’articolo 1, comma 241, della legge 30 dicembre 2020 n. 178.
Tale trasformazione è condizionata al pagamento di una commissione pari al 25% delle attività per imposte anticipate complessivamente trasformate. Il versamento della commissione è effettuato per il 40% entro 30 giorni dalla data di efficacia giuridica delle operazioni e per il restante 60% entro i primi 30 giorni dell’esercizio successivo a quello in corso alla data di efficacia giuridica delle operazioni.

L’articolo Ridenominazione del codice tributo ‘2900’ per il versamento della commissione per la trasformazione delle attività per imposte anticipate in credito d’imposta proviene da Metaping.

CategoryNovità