È in arrivo un nuovo decreto per tenere sotto controllo i prezzi del Superbonus. Il ministero della Transizione ecologica sta lavorando ad un nuovo provvedimento che servirà ad individuare i valori massimi che, per alcune categorie di lavorazioni, saranno considerati congrui. Il testo sarà firmato dal ministro Cingolani entro il 9 febbraio. Non si tratterà di un prezzario analitico perché nell’elenco compariranno circa 35 voci che saranno il riferimento per gli interventi che accedono al 110%, ma anche per i bonus minori, quando il contribuente scelga di monetizzarli attraverso la cessione del credito o lo sconto in fattura. Saranno riprese le voci dell’allegato I che riguardano i consumi energetici degli edifici. Ci saranno i massimali per la riqualificazione energetica globale degli edifici, per l’isolamento delle coperture, dei pavimenti, delle pareti, i tetti, per la sostituzione degli infissi, delle caldaie a condensazione e per l’installazione di schermature solari.

L’articolo Bonus edilizi, 35 voci per il nuovo prezziario proviene da Metaping.

CategoryRassegna stampa