L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento dello scorso 7 febbraio, ha aggiornato il modello Iva 74-bis che i responsabili delle procedure concorsuali sono tenuti a trasmettere telematicamente,entro quattro mesi dalla nomina, per rappresentare i dati contabili del periodo che va dal 1°gennaio alla data di apertura della liquidazione giudiziale o della liquidazione coatta amministrativa. Il nuovo modello sostituisce quello approvato quattro anni fa e tiene conto del decreto legislativo n. 14/2019 che ha mandato in soffitta il fallimento. Resta fermo che i responsabili della procedura sono obbligati a presentare la dichiarazione annuale indicando le operazioni distintamente da quelle successive, riferibili alla procedura concorsuale. 

L’articolo Iva con vista crisi d’impresa proviene da Metaping.

CategoryRassegna stampa