Entro il 27 dicembre i soggetti passivi dell’Iva sono tenuti a versare l’acconto d’imposta sulle operazioni dell’ultimo periodo fiscale dell’anno 2018. L’ammontare può essere determinato con uno dei tre metodi previsti che conduca al risultato più favorevole e nulla è dovuto se l’importo non raggiunge almeno 103 euro. Va ricordato che il termine del 27…

Non è soggetta a imposta di registro la cessione del credito riferito alla detrazione per le spese di riqualificazione energetica e per gli interventi antisismici. Ciò in quanto trattasi di atti e documenti relativi all’attuazione del rapporto tributario. E’ quanto si ricava dalla risoluzione n. 84/E dello scorso 5 dicembre con cui l’Agenzia delle Entrate…

Ciò che rileva per il perfezionamento del procedimento notificatorio è la conoscenza dell’atto impositivo da parte del destinatario. Ad affermarlo la Corte di cassazione con l’ordinanza n. 30794 dello scorso 28 novembre. I giudici di piazza Cavour ribadiscono, dunque, che va garantito il diritto di difesa. La notifica degli avvisi di accertamento non è un…

Come previsto dalla legge di Bilancio 2018, dal prossimo 1°gennaio aumenterà il limite di reddito per poter beneficiare delle detrazioni per i figli a carico. La nuova soglia reddituale passa dal 2.840,51 a 4mila euro e riguarda esclusivamente i figli fino ai 24 anni di età. Per i figli di età superiore, così come per…

C’è un cauto ottimismo nei piani alti del Governo sulla possibilità di raggiungere un’intesa con Bruxelles ed evitare la procedura d’infrazione. L’Esecutivo lavora per ridurre il deficit fissato ora al 2,4% nel 2019 e per depotenziare le misure che maggiormente preoccupano la Commissione europea ossia Reddito di cittadinanza e Quota 100 sulle pensioni. La speranza…

Sulla fattura elettronica i professionisti temono complicazioni. E’ quanto emerge dalla rilevazione del Sole 24 Ore. Solo una minoranza vede nell’e-fattura l’occasione di modernizzare la propria attività. Molti professionisti ritengono che sarebbero serviti almeno sei mesi o un anno di rodaggio a regole ferme. Invece a ridosso della data di partenza fissa al 1°gennaio 2019…

Decreto fiscale. Dopo l’approvazione del Senato il testo è atteso in settimana alla Camera. Sul fronte del contrasto al sommerso tre sono gli strumenti a disposizione: maggiori dati da incrociare per promuovere la compliance e l’analisi di rischio; controlli sempre più mirati sulle grandi frodi nazionali ed estere; ruolo determinante per la compliance al fine…

Con la manovra 2019 diminuiscono i requisiti necessari per accedere al regime forfettario. Il cambiamento, tuttavia, pone diversi interrogativi sulla corretta applicazione del regime. Le incertezze riguardano: chi nel 2018 ha superato i limiti della precedente normativa, ma non quelli della nuova normativa; chi nel 2018 rispetta i requisiti precedenti ma non quelli che saranno…

Rischiano i contribuenti coinvolti a propria insaputa nei mancati versamenti. La responsabilità deriva dal fatto che nonostante la legge limiti senza eccezioni la responsabilità del fornitore o prestatore dell’esportatore abituale che ha emesso fattura senza addebito dell’Iva al solo caso in cui lo stesso non abbia materialmente ricevuto la lettera d’intento, i verificatori, spesso, procedono…

Fattura elettronica. Occorre distinguere fra le regole di assolvimento dell’imposta quando si procede all’estrazione e quelle di gestione dei documenti. Per le operazioni tramite rappresentante fiscale vale la modalità cartacea. Potrebbe invece richiedere l’e-fattura l’estrazione dei beni effettuata da un soggetto residente o stabilito in Italia. Questa modalità dovrebbe valere anche quando il bene estratto…