Tributi locali. La Ctr Campania, con la sentenza 10817/9/2018, ha stabilito che gli immobili dei consorzi di sviluppo industriale sono esenti da Imu a condizione che ciascun socio del consorzio sia soggettivamente esente dal tributo comunale. Nel caso analizzati un consorzio Asi ha impugnato un avviso di accertamento emesso ai fini Imu, relativo agli immobili…

Locazioni. Secondo la Ctp di Milano (sentenza 618/1/2019) le pattuizioni inserite nel contratto di locazione al fine di disporre il divieto di sublocazione e/o la maggiorazione degli interessi legali in caso di mancato pagamento del canone scontano sempre una autonoma e ulteriore imposta di registro in misura fissa pari a 200 euro, a prescindere da…

Imposte indirette. Va annullato l’accertamento Iva nell’ambito del quale sono stati selezionati solo una ventina di articoli rispetto agli oltre 260 inventariati a inizio verifica, che rappresentano solo lo 0,16% della merce acquistata nel periodo della verifica. A deciderlo la Ctr Calabria che, con la sentenza 2122/2/18 ha aderito alla tesi della Cassazione secondo cui…

La legge di Bilancio 2019 ha reintrodotto l’estromissione agevolata dal regime d’impresa degli immobili strumentali. L’opzione va effettuata entro il 31 maggio con comportamento concludente. L’agevolazione, negata alle società, consente a negozi, uffici e capannoni ‘imprigionati’ nel regime d’impresa di rientrare nella sfera privata. Ammessi solo gli imprenditori individuali. Oltre alle società sono esclusi i…

Sempre più spesso è il diritto a dover inseguire l’innovazione giuridica data da nuovi contratti e nuovi percorso negoziali. E’ quanto accade, ad esempio, per le operazioni di aggregazione degli studi professionali per le quali il diritto mostra tutti i suoi limiti. Le crescenti competenze e specializzazioni portano i professionisti ad aggregarsi in studi multidisciplinari,…

La modalità migliore per documentare un finanziamento infruttifero dei soci è il contratto siglato tramite corrispondenza commerciale. Sul tema sono diverse le pronunce registrate negli ultimi tempi. Nella sentenza 25578/2017 conclusasi con esito favorevole alle Entrate, poiché la società non aveva provato l’effettività del debito verso i soci per finanziamento infruttifero tramite consegna al verificatore…

Gran parte delle novità contenute nel Codice della crisi d’impresa entrerà in vigore a metà agosto 2020. E’ già tuttavia operativo da sabato 16 marzo un pacchetto di articoli, tra cui alcune importanti modifiche al Codice civile. Il nuovo Codice della crisi impone a tutte le imprese e le società di rivedere il proprio apparato…

L’anno scorso le agevolazioni fiscali sui lavori edilizi hanno attivato investimenti per 28,6 miliardi. Quasi un record. Non accadeva dal 2013. Sul totale del 2018, però, incide ancora poco la possibilità di cedere l’ecobonus e il sismabonus, chance introdotta dal 2017 ma che solo sul finire dello scorso anno è davvero partita per i condomìni….

Con l’ordinanza n. 6431 del 6 marzo 2019 la Corte di cassazione ha stabilito che un’area è edificabile e soggetta al pagamento di Ici, Imu, Tasi e imposta di registro, anche se sussiste un vincolo d’inedificabilità che ha interrotto il procedimento di trasformazione urbanistica e nonostante sia previsto un vincolo paesaggistico, che subordina l’edificabilità concreta…

Imposta di registro: conferimenti di beni in società solo con passività inerenti. Secondo l’orientamento consolidato della Cassazione nell’ipotesi di conferimento in società di beni immobili, diritti reali immobiliari o aziende, la base imponibile ai fini dell’applicazione dell’imposta di registro deve essere determinata deducendo dai beni e diritti conferiti, soltanto le passività e gli oneri inerenti…